La borsa a mano è un must degli ultimi tempi. Comoda e pratica, consente anche di dare quel tocco di eleganza e professionalità che non guasta mai. C’è chi ama portarla sempre a mano, o al massimo appoggiata all’avambraccio. Per chi invece ama avere le mani libere da accessori, tra le borse a mano disponibili sullo store online Carpisa ne troviamo anche dei modelli muniti di pratica tracolla: da utilizzare sull’avambraccio o sulla spalla a seconda del momento o delle abitudini personali.

Un tocco di eleganza

La borsa a mano è un accessorio fondamentale per chi ama la moda, ma anche per chi lavora. Sono infatti un must da indossare con un abbigliamento elegante e tradizionale, così come con il classico completo da ufficio. Hanno quindi una doppia anima, che consente di sfruttarle come contenitore per il trucco e i piccoli accessori che portiamo con noi ogni giorno, così come per inserirvi documenti e carpette mentre si va in ufficio. Ovviamente molto dipende dai modelli di borse a mano da donna che si hanno a disposizione, visto che ne esistono di varie dimensioni e forme: dalle compatte borsette a mano a quelle più grandi e spaziose, utilissime in caso di shopping e commissioni. Tipicamente si tratta comunque di borse abbastanza capienti, che quindi si possono utilizzare in vario modo a seconda dell’occasione. Le forme, i materiali e le tipologie di borse a mano presenti in commercio ci permettono però sempre di dare un tocco di brio anche all’abbigliamento più sobrio e serio. Le borse a mano eleganti, magari in tinta unita, sono quindi un accessorio jolly, ideali per lo shopping come per l’ufficio. Se la borsa a mano si usa solo nel tempo libero invece, ci si può facilmente sbizzarrire con colori sgargianti e fantasie originali.

Come scegliere la borsa a mano

Come dicevamo prima buona parte delle borse a mano sono fatte per essere appoggiate sull’avambraccio; del resto con un abito elegante e classico è praticamente impossibile utilizzare la borsa in altro modo: sulla spalla sgualcirebbe la giacca o il pizzo, a tracolla risulterebbe eccessivamente casual e fuori luogo. Chi non ama trasportare la borsa sull’avambraccio deve verificare le dotazioni della sua borsa a mano, in modo da poterla utilizzare come preferisce. Quindi sarà necessario verificare che il modello che più ci piace possieda anche una tracolla aggiuntiva, oppure che abbia i manici sufficientemente ampi da infilarci tutto il braccio, fino alla spalla. In caso contrario la borsa potrà essere trasportata esclusivamente nel metodo tradizionale, che potrebbe risultare poco pratico per chi non lo ama.

Le dimensioni e materiali

Uno degli elementi cruciali da valutare quando si acquista una borsa, a mano o di altro genere, riguarda le sue dimensioni. Indipendentemente dalle mode infatti ogni donna ama portare con sé un numero più o meno grande di oggetti e accessori vari, cosa che in alcuni casi impedisce effettivamente di utilizzare borse particolarmente ridotte nelle dimensioni. Viceversa, ci sono donne che preferiscono le borse molto piccole, o addirittura le pochette. Si deve comunque considerare che nonostante siano disponibili borse a mano di varie forme e dimensioni, difficilmente troveremo dei borsoni molto ampi e ingombranti: questi modelli sono quasi sempre abbastanza capienti ma di medie dimensioni. Fondamentale è anche la scelta del materiale, che in linea di massima dovrà essere il più robusto possibile; le nostre borse infatti vengono poggiate a terra, sballottate in un portabagagli, trasportate sotto la pioggia: conviene avere una borsa che sopporti tutti questi inconvenienti.