Il termine corredino sembra ormai antiquato, ma in realtà si tratta di qualcosa che serve ancora oggi, ossia la dotazione minima da preparare perché il nuovo nato si possa vestire e coprire in modo adeguato, senza dover acquistare qualcosa all’ultimo secondo. Comprende l’abbigliamento per i primi mesi di vita, cosi come le copertine per neonato e le lenzuola per la culla.

Quando e come preparare il corredo

Il corredino da neonato comprende numerosi capi di abbigliamento, così come la biancheria da letto (o, meglio, da culla) per i primi mesi di vita. La preparazione avviene già durante la gravidanza, per evitare di dover acquistare la gran parte delle cose dopo il parto, in tutta fretta. Certo, in queste occasioni si ottengono anche numerosi regali, ma è bene prepararsi senza considerarli: del resto molti parenti tendono a omaggiare la coppia con doni più importanti, come ad esempio la culla stessa o il primo passeggino, e spesso gli amici preferiscono regalare abiti più grandi, che potranno vedere quando il bambino è già più attivo e interagisce maggiormente con il mondo. Il corredino si comincia a preparare più o meno a partire dal termine del primo trimestre di gravidanza. Conviene tenere conto di alcuni elementi, tra cui il periodo dell’anno in cui il bimbo nascerà, visto che l’abbigliamento rispecchia, per certi versi, il clima del momento.

 

Il corredino specifico per l’ospedale

Il corredino per il bambino comprende anche l’abbigliamento che indosserà nei primi giorni di vita, quindi in ospedale. Prima di sbizzarrirsi in spese pazze conviene ricordare che in Italia ogni ospedale richiede ai futuri genitori di preparare il corredino per i primi 3 giorni, quelli che con buona probabilità il neonato trascorrerà in ospedale. Tali abiti dovranno essere posti in tre buste distinte, in ognuna delle quali dovrà essere presente l’intero set di abiti per un giorno, per consentire a chiunque di vestire e cambiare il bambino senza dover chiedere informazioni alla mamma. Ogni ospedale ha le sue richieste, conviene verificarle prima di preparare gli abiti per questo periodo. Inoltre è bene ricordarsi che il bimbo dovrà uscire in culla, non in braccio ai genitori. Per la nascita è quindi fondamentale avere già a disposizione il set di lenzuola per la culla e la copertina, pronti per andare a casa quanto prima.

 

Il corredino: la biancheria da letto

In linea generale è improbabile che nella prima settimana di vita vostro figlio esca di casa; conviene quindi prevedere sin da subito un corredino adatto ad essere usato in casa, più leggero per la bella stagione, leggermente più pesante per l’inverno. In casa comunque abbiamo tutti un clima caldo, quindi prevediamo di avere a disposizione una copertina da neonato in cotone, leggera e piacevole al tatto. Le lenzuola per la culla dovranno essere leggere e facili da pulire, di colori tenui e piacevoli.