E’ un prodotto leggero, salutare ed estremamente gustoso: il centrifugato di frutta o verdura è il perfetto alleato per la nostra salute e in questo articolo cercheremo di scoprire quali siano i suoi benefici. Se non sei particolarmente affine all’idea di consumare medicinali o integratori, è bene che tu sappia che potrai ottenere grandi miglioramenti per il tuo organismo consumando bevande che potrai preparare comodamente all’interno delle mura domestiche, affidandoti all’aiuto di un estrattore. Solitamente è la stagione primaverile quella migliore per dare inizio alla fase detox!

Rispetto a un frullato, utilizzando una centrifuga, è possibile consumare solo il succo di frutta e verdura e non dovrai aggiungere nessun altro ingrediente, né latte né zucchero. Polpa e semi finiranno in un apposito contenitore come scarti e il risultato finale sarà molto più fresco rispetto a quello che possiamo acquistare all’interno di un supermercato, con prodotti pieni di conservanti. Il punto di forza di questo tipo di preparazioni è dato dallo stesso elettrodomestico usato per la preparazione: le lame di un frullatore tendono a bruciare le vitamine e i sali minerali poiché si surriscaldano in poco tempo mentre sono in funzione, ma la centrifuga non ha lame. In questo modo i succhi di frutta e di verdura sono ricchi di sostanze nutritive, soprattutto di vitamine, e sono consigliati per poter garantire una depurazione completa del nostro corpo. Contengono antiossidanti (in modo particolare le verdure), sali minerali ed enzimi, e vantano un basso contenuto calorico. Un ulteriore aspetto importante è legato all’alta assimilabilità di questi succhi: verdura e frutta quando vengono centrifugate perdono la loro parte fibrosa e per questo sono rapidamente assorbibili dall’organismo e ci donano un piacevole senso di sazietà.

Quante calorie ha una centrifuga?

Quante centrifughe posso assumere ogni giorno? Quante calorie contengono? Questo è un aspetto molto importante, poiché come abbiamo già detto, il succo di frutta e verdura è sinonimo di leggerezza: non temere, perché ha un basso contenuto di calorie. In generale i centrifugati di verdura arrivano appena a 15-25 calorie di media, mentre quelli con frutta toccano quota 40-50 per 100g, questo perché solitamente i frutti sono molto più zuccherini.

Chiamando in causa i prodotti più utilizzati per questa preparazione possiamo dire che il sedano ha solo 8 calorie, il pomodoro  20, il cetriolo si ferma invece a 18, il finocchio a 30 e le carote sfiorano le 40 calorie. Per quanto riguarda la frutta invece le fragole hanno circa 33 calorie, l’arancia arriva a 42, e un centrifugato di mele intorno alle 50 calorie.

Ma vediamo come preparare una ricetta dietetica ed energetica con pochi semplici ingredienti!

Ricetta Centrifuga fragole, mela, carote e menta

Ingredienti per 2 bicchierini di succo:

  • 125 gr di fragole;
  • 1 mela;
  • 2 carote;
  • un ciuffo di menta;

Preparazione:

Prepara gli ingredienti su un tagliere dopo averli lavati attentamente, ma senza aver sbucciato nessun frutto; elimina il picciolo delle fragole e taglia le carote a spicchi raschiando velocemente la superficie per eliminare ogni sporcizia in eccesso. Prendi infine la mela ed elimina solo il torsolo. Inserisci il tutto nella centrifuga e avviala: il gioco è fatto!