E’ possibile utilizzare questa salsa per innumerevoli piatti. Essa dovrà quindi risultare più o meno densa a seconda dell’utilizzo. Si consiglia quindi di aggiungere più o meno latte rispetto alla dose indicat, cosa questa che potrà essere decisa solamente durante la cottura.

Ingredienti

– Farina 00 g.50;
– Burro g.40;
– Latte intero L.1/2;
– Nosce moscata q.b.;
– Sale e parmigiano a piacere;

Procedimento

Fai scaldare il burro facendolo sciogliere, senza però friggere.
Unisci la farina avendo cura di setacciarla per bene, per evitare che si formino grumi, tenendo il pentolino fuori dal fuoco ed usando un cucchiaio di legno. Intanto avrai preparato il latte, che adesso puoi unire a piccole dosi al composto, mescolando in continuazione, in modo che alla fine risulti vellulato. Quando avrai aggiunto tutto il latte potrai aggiungere il sale ed un pò di noce moscata grattuggiata. Fai cuocere la salsa per circa 20 minuti a fuoco bassissimo, girando sovente affinchè non si attacchi e non si formino grumi. Se lo desideri, a fine cottura aggiungerai un pò di parmigiano grattuggiato.
N.B. se prepari la salsa con un certo anticipo, ricordati di prepararla un pò più fluida del necessario e di ricoprirla subito a contatto di superficie con un disco di carta oleata bene imburrata.
Se la salsa si dovesse essere raggrumata, puoi salvarla facendola passare mediante un colino, aiutandoti con un cucchiaio per stemperare o eliminare del tutto i grumi.
In alcuni casi è possibile preparare la salsa sostituendo una parte di latte con la panna, allo scopo di renderla più ricca. Oppure utilizzando latte scremato per ottenere una salsa più leggera, ed ancora utilizzando brodo di carne o di pesce per modificarne il sapore.